Da dove iniziare la tua ricerca

Ogni ricerca genealogica si basa su tre pilastri:

  • nomi di persone
  • date,
  • nomi di località o istituzioni.

L'assenza di almeno un componente rende molto spesso impossibili le ricerche. È impossibile trovare una persona in qualche città se non c'è un riferimento temporale; è anche impossibile trovare una persona, ad esempio, che sia nata nel 1880, se non si sa dove si è verificato questo evento.

Inizia intervistando tutti i parenti sani e fai delle copie di vecchie fotografie e documenti. Assicurati di annotare tutte le informazioni e, calcolando il grado di relazione, non dimenticare il punto 1. Ricorda che qualsiasi piccola cosa o la leggenda di famiglia più delirante può essere la chiave delle scoperte o almeno indicare la direzione della ricerca . Informazioni molto importanti sono spesso contenute in vecchi libri di lavoro e lettere.

Il passo successivo potrebbe essere quello di fare riferimento agli archivi di quelle istituzioni in cui lavoravano i parenti defunti. Ogni dipartimento delle risorse umane conserva i file personali dei dipendenti licenziati o deceduti. I casi sono archiviati in ordine alfabetico e sono ordinati in base agli anni in cui le persone sono state rimosse dal registro. I questionari compilati e le autobiografie scritte a mano sono un'ottima fonte di dati da cui costruire ulteriori ricerche. I file personali delle imprese e delle istituzioni sovietiche scomparse sono conservati negli Archivi di Stato della Federazione Russa o negli Archivi dell'economia russa. Entrambi sono su Bolshaya Pirogovka, 17 a Mosca.

Il percorso di combattimento dei militari può essere rintracciato negli Archivi storici militari di Mosca (RGVIA) o negli Archivi storici della Marina di San Pietroburgo (fino al 1917), e per l'era sovietica - negli archivi del Ministero della Difesa a Podolsk, ma in ordine alfabetico nessuno di questi archivi cercherà le persone. Richiedono i nomi o le unità militari numerate e le date di servizio in essi. Ci sono, tuttavia, rare eccezioni: la VRGA della Marina ha, ad esempio, elenchi di ufficiali che hanno studiato presso il Naval Cadet Corps (fondi 406 e 432) , e nella RGVIA c'è un fondo 409 - un inventario multivolume di elenchi di servizio di ufficiali russi dal XIX secolo al 1918, così come un fondo 395 - file ufficiali dal 1815-1865 e fondo 400 - catalogo di file dal 1865 al 1917 . Sfortunatamente, questi fondi coprono solo circa il 70% del corpo degli ufficiali.

Per scoprire il destino dei parenti repressi, non vale la pena contattare i Chekisti. Ora stanno fingendo che non abbia niente a che fare con questo. Le conseguenze della repressione sono affrontate dai Centri regionali di informazione presso i dipartimenti degli affari interni. Spesso, quando trovano numeri di vecchi fascicoli, inviano questi numeri alla sala di lettura degli Archivi di Stato della Federazione Russa al 17 Bolshaya Pirogovka, le richieste di riabilitazione vengono inviate ai pubblici ministeri locali.

I dati metrici su nascite, morti e matrimoni dopo il 1919 sono conservati negli archivi dell'ufficio del registro, che rilasciano certificati gratuitamente. Tuttavia, i dipendenti dell'ufficio del registro spesso inviano i certificati non a casa del ricercatore genealogico, ma all'ufficio del registro del luogo di residenza, e per ottenere un riferimento lì, è necessario dimostrare il grado di parentela o fare una procura notarile. Sebbene ci siano buoni uffici del registro locale ...

Le informazioni metriche del periodo dal 1790 al 1919 circa sono archiviate negli archivi di stato di regioni, territori, repubbliche e distretti della Federazione Russa. (In archivi separati si conservano i registri delle nascite dal 1703). La ricerca è condotta lì su base commerciale Le principali fonti di dati sono i registri parrocchiali, i racconti di revisione, i dipinti confessionali. Ma lì puoi trovare molte altre fonti con elenchi di nomi e cognomi di residenti locali. Vi sono conservate anche le genealogie dei libri nobili sulle province. Gli archivi regionali differiscono nel grado di conservazione dei fondi (guerre e rivoluzioni hanno distrutto molto nell'ovest e nel sud della Russia), nonché nel grado di cordialità dei dipendenti. Quindi, se a Kazan o Kirov ti aiuteranno volontariamente e coscienziosamente, allora a Orenburg, Perm o Samare molto probabilmente ti manderanno educatamente da qualche parte più lontano. Dobbiamo cercare approcci individuali ...

Le informazioni fino al 1790, compresi i materiali delle prime tre revisioni (1724-1763) e dei censimenti di epoche precedenti, sono archiviate nell'Archivio di Stato russo degli atti antichi (RGADA) a Mosca. Non è facile cercare, e qui è spesso richiesto l'aiuto di uno specialista. Anche questo non è gratuito.

Ci sono anche una serie di archivi specializzati: l'Archivio storico di Stato russo a San Pietroburgo, ad esempio, aiuterà a trovare informazioni su persone che hanno lasciato una traccia nella storia rivoluzionaria. E il Centro per l'archiviazione dei documenti di storia contemporanea (ex Partarchiv), che ha filiali in ogni regione, assisterà nella ricerca degli archivi personali degli ultimi comunisti. È vero, lì, di regola, chiedono un numero di tessera di partito.

La ricerca di parenti all'estero può avere un discreto successo tramite Internet, ma per questo è necessario essere esperti nel World Wide Web e in inglese. Questo è un argomento di conversazione speciale, al di là degli scopi di questo sito.

Le ricerche negli archivi sono lente. A volte trascorrono tre o quattro mesi dal momento in cui viene inviata la domanda al ricevimento di una risposta. Questo periodo di solito include la prima risposta con una richiesta di pagamento anticipato, un trasferimento di un pagamento anticipato, un secondo richiesta di contribuire con il resto dell'importo, il secondo invio di denaro e poi - l'arrivo della tanto attesa lettera con i risultati delle ricerche.

Le persone che sono impegnate e il denaro possono essere consigliate per utilizzare i servizi di professionisti nel campo della genealogia, così come dilettanti esperti. È più costoso che comunicare con gli archivi, ma spesso molto più efficace, perché il ricercatore sa cosa e dove trovare e chi ha senso contattare. Anche i contatti consolidati con gli archivisti aiutano il caso. Negli Stati Uniti, i professionisti addebitano servizi di genealogia da $ 20 a $ 75 l'ora. Costa meno nel nostro Paese, ma trovare un ricercatore coscienzioso non è facile.

Se il cognome dell'antenato è raro, ha senso chiamare tutti i cognomi. Quindi, dicono, e così, cercando le radici della famiglia e vogliono scoprire se siamo parenti.Gli elenchi telefonici, purtroppo, esistono su Internet per pochissime città, ma sono almeno una sorta di aiuto.

Chiedere ai potenziali membri della famiglia di fare clic sulle bacheche elettroniche.

\u0026 nbsp;

1